Louanne Pratt (Italiano)

Louanne Pratt è una domestica interpretata da Johnnie Mae. Era la cameriera del Commodoro Louis Kaestner durante la prima stagione. Lui è un datore di lavoro razzista e violento e lei viene licenziata per aver tentato di avvelenarlo usando larsenico. Dopo la sua morte viene rivelato che le ha lasciato tutto in un testamento che ha scritto nel 1914, ma suo figlio Jimmy Darmody distrugge il documento.

Indice

  • 1 Biografia
    • 1.1 Background
    • 1.2 Stagione 1
    • 1.3 Stagione 2
  • 2 Relazioni
  • 3 citazioni memorabili
  • 4 apparizioni

Biografia [modifica | modifica sorgente]

Sfondo [modifica | modifica fonte ]

Louanne è una cameriera che lavora per il commodoro Louis Kaestner, broker di energia elettrica di Atlantic City. Kaestner è un datore di lavoro razzista e violento.

Stagione 1 [modifica | modifica sorgente]

< figure style = "width: 182px">

Johnnie Mae nei panni di Louanne in “Boardwalk Empire”

Quando Nucky v isits Il Commodoro a casa sua nel gennaio 1920 Louanne annuncia il suo arrivo. Il Commodoro la congedò bruscamente. (“Boardwalk Empire”) Nucky torna in visita una settimana dopo. Quando la conversazione si trasforma in suffragio, il Commodoro convoca Louanne suonando un campanello e la interroga su questioni di attualità. Non è in grado di commentare la Società delle Nazioni o lHalliday Act e il Commodoro la chiama “la donna che svuota la sua pentola di pipì” e sminuisce lidea che le donne votino. (“La Torre dAvorio”)

Nel giugno 1920 Il Commodoro, spettinato e in vestaglia, entra nella sua sala da pranzo e chiede a Louanne se la sua medicina è ancora pronta. Mette giù un piatto pieno e Louanne si lamenta di aver appena toccato il suo pasto. Il Commodoro chiama il suo cane, Jerry, per mangiare gli avanzi. Louanne dice che il cibo non è adatto per un cane mentre continua a macinare pillole usando un pestello e un mortaio. Il Commodoro si lamenta del suo stomaco, poi si chiede cosa stia facendo e lei sollecita la pazienza e inizia a ricordargli i consigli del dottor Surran. Il Commodoro insiste che non menziona i medici. Lei teorizza che ha i vermi e lui lo respinge. Crede di stare morendo. Chiede se Nucky è stato a trovarlo e Louanne gli dice che Nucky ha mandato Al Boyd con la sua busta. Si lamenta che Nucky stia ottenendo idee al di sopra della sua posizione. Si lamenta di aver incaricato Nucky e che Nucky lo ha poi messo in prigione. Louanne dice che la busta è sulla sua scrivania e serve il suo drink, uno spiacevole liquido verde che beve tutto dun fiato. Si offre di fare una pasta di porridge da strofinare sulla sua pancia. Va a prepararsi ma deve mantenersi in piedi quando si alza. Si precipita a una brocca di ottone e vi vomita. (“Home”)

Nel luglio 1920 Nucky fa visita al Commodoro, che è in vestaglia e tossisce pesantemente. Louanne si prende cura di lui e Nucky gli suggerisce di vedere un dottore. Louanne dice che è testardo e il Commodoro le dice di portare da bere a Nucky. Nucky rifiuta, ringraziandola. (“Belle Femme”)

Louanne stava avvelenando il commodoro a causa del suo comportamento violento. Quando è stata esposta, Nucky Thompson ha fatto in modo che lasci Atlantic City.

Stagione 2 [modifica | modifica sorgente]

Dopo la morte del Commodoro viene rivelato che le ha lasciato tutto in un testamento che ha scritto nel 1914 ma suo figlio Jimmy Darmody distrugge il documento.

Relazioni [modifica | modifica sorgente]

  • Louis Kaestner – Datore di lavoro (deceduto)
  • Nucky Thompson – Salvatore (deceduto)

Citazioni memorabili [modifica | modifica sorgente]

  • (in risposta al motivo per cui ha avvelenato il Commodore) “Perché se” avessi usato un fucile, avrei “dovuto ripulire il casino da solo.” (” Un ritorno alla normalità “)

Aspetti [modifica | modifica sorgente]

Apparizioni della prima stagione
Boardwalk Empire The Ivory Tower Broadway Limited Anastasia
Nights in Ballygran Family Limitation Home Hold Me in Paradise
Belle Femme The Emerald City Paris Green Un ritorno alla normalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *