Nelo Angelo (Italiano)

Nelo Angelo

Nelo Angelo è un personaggio della serie di giochi dazione 3D Devil May Cry. È una forma alternativa di Vergil, il fratello gemello maggiore del personaggio principale Dante, e appare per primo nelloriginale Devil May Cry come uno dei boss ricorrenti. Nelo, noto anche come “lAngelo Nero”, è conosciuto nel mondo dei demoni per combattere in modo uniforme e con onore contro i suoi avversari, nonostante il suo status demoniaco.

Sommario

  • 1 Biografia
    • 1.1 Aspetto
  • 2 Storia
    • 2.1 Diventare langelo nero
    • 2.2 Devil May Cry
    • 2.3 Devil May Cry 3
    • 2.4 Devil May Cry 4
  • 3 poteri e abilità
  • 4 altri aspetti
  • 5 curiosità
  • 6 riferimenti
  • 7 Gallery

Biografia [modifica | modifica sorgente]

Aspetto [modifica | modifica sorgente]

è un demone vestito di unarmatura nera che presenta diverse punte, corna e linee blu che attraversano diverse sezioni del suo costume. Impugna una grande spada nera, più grande di lui, che ha caratteristiche simili alla sua armatura ed è in grado di evocare “spade fantasma”, lame blu che appaiono dal nulla, che gli volteggiano intorno e attaccano secondo la sua volontà.

Storia [modifica | modifica sorgente]

Diventare lAngelo Nero [modifica | modifica fonte]

Dopo gli eventi di Devil May Cry 3, Vergil si risveglia nella “Stanza dei caduti”, ancora ferito dalla sua precedente battaglia con il fratello gemello Dante. Allimprovviso tre sfere luminose si avvicinano, Vergil riconosce le sfere come quelle appartenenti allimperatore demone Mundus. Sorridendo e osservando che “Se [suo] padre lo ha fatto, [dovrebbe] essere in grado di farlo anche lui”, Vergil si prepara mentre corre verso le sfere, con lintento di attaccare Mundus.

Anche se la battaglia tra Vergil e Mundus non è mai stata mostrata, il primo perde (molto probabilmente perché è ancora troppo ferito) e, di conseguenza, Mundus crea unarmatura demoniaca nota come “Nelo Angelo “per Vergil, che sarebbe controllato da Mundus sotto questa forma. Conosciuto anche come “langelo nero”, Vergil (come Nelo) sarebbe diventato noto nel mondo dei demoni per aver combattuto in modo uniforme e con onore contro i suoi avversari, nonostante servisse qualcuno disonorevole come Mundus.

Devil May Cry [modifica | modifica sorgente]

Vergil, come Nelo Angelo, è irriconoscibile per Dante. A Dante appare per la prima volta come un riflesso nello specchio della camera da letto, da cui emerge e sfida Dante a duello nel giardino del castello. Lottano, e Nelo riesce a inchiodarlo a un muro. Tuttavia, lamuleto di Dante scivola proprio mentre Nelo tenta di sferrare il colpo mortale, e la sua vista risveglia i ricordi di Vergil, provocando dolore a Nelo e costringendolo a fuggire. Torna a sfidare Dante nel giardino vicino al Colosseo, ma viene sconfitto e nuovamente costretto a fuggire.

Nelo Angelo torna finalmente unultima volta in una sala del castello deformato, dove Dante fa commenti sulla sua personalità onorevole e si domanda perché una persona del genere avrebbe servito Mundus, Nelo mostra quindi il suo vero volto, ma anche ciò non basta a far riconoscere a Dante il fratello, in quanto è cambiato radicalmente, inducendolo a mostrare indifferenza. Sfida Dante unultima volta e, sebbene gli siano stati concessi nuovi poteri, Dante lo sconfigge e urla di dolore mentre scompare in un torrente di fiamme blu, lasciando la sua metà dellamuleto. Guardando lamuleto, Dante ha un flashback e si rende conto che Nelo Angelo è Vergil.

Devil May Cry 3 [modifica | modifica sorgente]

Nelo Angelo è giocabile in Devil May Cry 3: Special Edition (solo nel gameplay, non ha parte nella storia del gioco). Inizia come “Vergil corrotto”, dove Vergil ha una faccia di colore grigiastro con linee che scendono, occhi rossi e un vestito viola molto simile a Sparda.

Devil May Cry 4 [modifica | modifica sorgente]

Mentre Nelo Angelo non appare in Devil May Cry 4, si dice che i nemici Bianco Angelo siano stati creati da frammenti dell “Angelo Oscuro” (riferendosi a Nelo Angelo).

Poteri e abilità [modifica | modifica sorgente]

Dopo essere stato corrotto da Mundus, Vergil riceve nuovi miglioramenti ai suoi poteri originali, sebbene le sue tecniche abbiano meno diversità rispetto a prima. Oltre alla sua enorme forza soprannaturale, ora può sparare energie demoniache concentrate dai suoi pugni (sebbene possa ancora usare le Spade Evocate) e brandisce uno strano zweihänder nero con facilità. Nelo Angelo è in grado di usare le sue versioni, molto più potenti, di alcuni degli attacchi di Dante, rendendolo una forza da non sottovalutare in Devil May Cry. Tuttavia, non può usare le sue Summoned Swords fino alla sua battaglia finale con Dante. Apparentemente Nelo Angelo usa anche guanti elettrici e schinieri, come si può vedere nel filmato dopo il suo primo combattimento con Dante.

Altre apparizioni [modifica | modifica sorgente]

Nelo Angelo è apparso come una carta personaggio in SNK vs. Capcom: Card Fighter DS.

È apparso anche nella versione PlayStation Portable di Viewtiful Joe: Red Hot Rumble.

Nelo Angelo è apparso come unità rivale in Project X Zone 2, Vergil è apparso anche nel gioco (come unità in coppia con Dante); le due esistenti come entità separate come Vergil sono spostate nel tempo dal passato precedente Devil May Cry 3 mentre Nelo Angelo esiste come la sua attuale incarnazione della linea temporale.

Curiosità [modifica | fonte di modifica]

  • Il nome di Nelo Angelo è un errore di ortografia di “Nero Angelo” (lett. “Black Angel” in italiano). Questo errore di ortografia è stato mantenuto per tutta la serie (insieme a Berial di Devil May Cry 4), sia per lintercambiabilità di L e R “durante la traduzione della lingua giapponese (poiché la loro lingua manca di una L, non è sempre chiaro quale sia implicito) e perché Nelo Angelo divenne ampiamente conosciuto. [1]
  • Secondo la graphic novel in due volumi Devil May Cry 4: Deadly Fortune, Bingo Morihashi (sceneggiatore di Devil May Cry 3 e 4 e scrittore di Deadly Fortune) ha inventato il nome di Nero (che significa “nero” in italiano) per caso e che non ha nulla a che fare con Nelo Angelo. [2]
  • Nelo Angelo “s Il tema della battaglia, “Ultra Violet”, ha delle somiglianze con la musica del gioco di Sparda. Il compositore ha affermato che ciò è stato fatto per fornire indizi che Nelo Angelo porta il sangue di Sparda. [citazione necessaria] È interessante notare che il tema di Dante in Project X Zo ne è un remix di “Ultra Violet”.
  • In DmC: Devil May Cry “s Vergil” s Downfall, dopo essere diventato corrotto, i tratti del viso del Vergil alternativo sono simili a Nelo Angelo “s (come” Vergil corrotto “).

Riferimenti [modifica | modifica sorgente]

  1. ↑ Cheng, Paul e Gemma Collinge, Devil May Cry 2, p. 205: “Dato che il gioco usa” Nelo Angelo “, abbiamo scelto di farlo anche qui.”
  2. ↑ https://web.archive.org/web/20130602104915/http://www.capcom-fc.com/devil4column/2009/07/\_deadly\_fortune\_1.html

Galleria [modifica | fonte di modifica]

 Nelo-se  Nelo-se

Artwork of Corrupted Vergil (Nelo Angelo)

 VJRHR Nelo Angelo  VJRHR Nelo Angelo

iv style =” larghezza: 185 Viewtiful Joe: Red Hot Rumble (solo versione PSP)

Aggiungi una foto a questa galleria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *